Aforisma del momento

- Imparate a guarire nello stesso modo in cui avete imparato ad amare. -
[Ovidio]

Patologie e riposo: approfondimento

Patologie e riposo: approfondimento
I fenomeni volti a compromettere un corretto periodo di riposo notturno vengono comunemente associati col nome di disturbi del sonno: nonostante l'esistenza di tale macro-gruppo sia effettiva e nota alla comunità medica, in esso rientrano innumerevoli patologie talvolta slegate sia nella causa che tramite la manifestazione dei propri effetti

Leggi tutto...

Manipolazione e controllo delle strutture proteiche

Manipolazione e controllo delle strutture proteiche
Molti ricercatori specializzati in diversi ambiti medici concordano sul parere secondo cui le strutture proteiche costituiscono il primissimo elemento da monitorare durante l'analisi di una determinata patologia. Infezioni virali che tendono ad espandere la propria influenza ad apparati adiacenti sfruttano infatti tali schemi per alterare la

Leggi tutto...

Cenni e novità sulla prevenzione cardiovascolare

Cenni e novità sulla prevenzione cardiovascolare
Nonostante la comunità medica sia da sempre impegnata nello sviluppo di nuove soluzioni inerenti a tali problematiche, i disturbi tuttora più comuni ed imprevedibili sono quelli che interessano il cuore. L'insieme delle azioni volte alla cura di queste patologie prima che raggiungano uno stadio terminale è definito col nome di prevenzione

Leggi tutto...

Cellule staminali per la cura di patologie muscolari

Cellule staminali per la cura di patologie muscolari
L'insieme di patologie volte ad una progressiva atrofia dei muscoli è conosciuto col nome di distrofia muscolare: di tale gruppo la più nota è sicuramente la distrofia miotonica, la quale è strettamente legata alla genetica dell'individuo e quindi particolarmente difficile da contrastare. Su territorio italiano si contano molteplici casi

Leggi tutto...

Attenzione! Le informazioni fornite non sostituiscono la diagnosi del medico: servono a rendere il paziente maggiormente consapevole di ciò che potrebbe essere, ma si consiglia sempre di chiedere consulto al medico, che tramite una visita è in grado di svolgere una diagnosi più accurata e prescrivere eventuali cure.